Un amore… di Coppa: nel giorno di San Valentino chi l’alzerà fra Casarano e Corato? Oggi al “Capozza” la risposta

Ci siamo. Oggi, nel giorno di San Valentino, sarà assegnata la Coppa Italia di Eccellenza. Al “Capozza” si gioca il “secondo tempo” della finale fra Casarano e Corato dopo che il “primo” è stato appannaggio dei salentini di mister De Candia (1-0 gol di Agodirin). Sul fatto che il Casarano sia leggermente favorito, in virtù del risultato maturato al “Degli Ulivi” di Andria due settimane fa, concordano da entrambe le parti. “Il successo di misura dell’andata un piccolo vantaggio ce lo dà”, dice capitan Carlo Vicedomini. “Ma non possiamo cullarci o gestire quel risultato, non è nelle nostre corde”, il monito di mister Pasquale De Candia in casa Casarano. “Troveremo una squadra fortissima – afferma Vito Castelletti, tecnico del Corato (ancora squalificato, non sarà in panchina, al suo posto il vice Aldo Piccarreta) – all’andata abbiamo perso, ma questo non significa che andremo a Casarano in gita. Sarà una partita difficile per noi ma anche per loro”.

Giampiero Maci

IL MESSAGGIO DI MACI Il presidente della capolista (con 9 punti di vantaggio sul Brindisi, secondo) chiama a raccolta i tifosi alla vigilia della sfida. “La Coppa Italia Eccellenza Regionale – scrive Giampiero Maci in una nota diffusa dall’Ufficio stampa – rappresenta uno degli obiettivi ambiti dalla nostra società, già dall’inizio della stagione agonistica. Questo traguardo è per noi molto vicino, ma ancora difficile da conquistare. Domani sera, il Casarano giocherà nel “suo” stadio, davanti al “suo” pubblico la finale che potrà valere la conquista del trofeo. Con la speranza e l’augurio che sia, innanzitutto, una festa dello Sport e del Tifo sano e genuino, colgo l’occasione, insieme a tutte le componenti della società, per esortare gli sportivi e appassionati ad essere presenti, numerosi e colorati di rossoazzurro, per spingere i nostri calciatori verso la vittoria e, nel contempo, ad offrire esempio di grande ospitalità, compostezza e rispetto dei numerosi rappresentanti delle istituzioni sportive e di tutti i club invitati che avremo l’onore di ospitare nella serata di domani.

“Sono certo – conclude Maci – che saremo, come sempre, all’altezza della nostra tradizione”.

ARBITRO E TV La gara avrà inizio alle 18,30 e sarà trasmessa in diretta televisiva da Canale 85 (streaming su www.canale85.it). Arbitro designato è il sig. Gianluca Natilla della sezione di Molfetta ; assistenti Daniele De Chirico (Molfetta) e Michele Fracchiolla (Bari); quarto uomo Salvatore Montanaro (Taranto).

REGOLAMENTO In caso di stesso risultato dell’andata (0-1) sono previsti due tempi supplementari da 15′ ciascuno e se dovesse perdurare la parità, i tiri di rigore. Chi si aggiudiuca la Coppa regionale, passa alla fase nazionale. Dovrà affrontare in un triangolare con gare di sola andata i campani del Cervinara (Avellino) e i lucani del Grumentum.

Alla cerimonia di premiazione parteciperanno il presidente del Comitato regionale della LND, Vito Tisci e le massime autorità sportive e istituzionali locali e regionali.

CORATO: L’ULTIMO ALLENAMENTO PRIMA DELLA FINALE NEGLI SCATTI DI SERGIO PORCELLI