TdR ‘19, la Puglia conquista la finale Juniores: domani con il Lazio a Frosinone

La Juniores festeggia la qualificazione alla finale

La Rappresentativa Juniores pugliese batte l’Abruzzo per 5-4 ai calci di rigore al termine di una partita intensa e agonisticamente combattuta, terminata 1-1 e si qualifica alla finale del 58esimo Torneo delle Regioni che si disputa in Lazio. Dopo il vantaggio degli abruzzesi, è Ingredda a trasformare un penalty alla fine del primo tempo. Per l’attaccante dell’UC Bisceglie è la sesta rete e la conferma di capocannoniere del torneo. Nella ripresa tante emozioni e nessun gol, poi alla lotteria dei rigori si concretizza il sogno della squadra di mister Tavarilli. Nonostante l’errore dal dischetto di Lamacchia, l’Abruzzo esce dalla competizione per aver realizzato solo tre penalty su cinque. Grande protagonista della giornata De Santis, portiere del Molfetta Calcio, che ne para uno nei tempi regolamentari e uno nella sequenza finale. Realizza il gol decisivo il solito Ingredda, che fa esplodere la festa dei pugliesi in campo.
E domani alle 15, allo “Stirpe” di Frosinone, uno stadio di serie A, la finale contro il Lazio che ha avuto la meglio sulla Lombardia, sempre ai rigori (0-0 dopo i 90’).
Una finale che si ripete sessant’anni dopo, esattamente come nella prima edizione disputata nel 1959 proprio nel Lazio. Le due regioni si contenderanno il titolo Juniores per la quarta volta nella storia del torneo. Nelle tre occasioni precedenti (1959, 1964, 1996) ha sempre vinto il Lazio. La Puglia giocò la sua ultima finale tre anni fa, in Calabria, perdendola contro la Toscana.