Squadra più esperta e nuovo Poli: la Molfetta Calcio lancia la sfida e chiama le famiglie (1 ago 2018)

Al tavolo, da sx a dx, iFrascati, Giusto, il Presidente Cormio, Bufi, il De Gennaro e lValentina Porzia, avvocato di diritto sportivo che tutelerà gli interessi di società e tesserati biancorossi

 

Ha suscitato curiosità ed interesse la presentazione della Molfetta Calcio in vista della stagione calcistica 2018/2019; annata che vedrà i biancorossi per la seconda volta consecutiva ai nastri di partenza del campionato di Eccellenza pugliese. Tantissimi tifosi ed appassionati biancorossi hanno gremito la Sala Finocchiaro dove si è svolta una conferenza stampa con all’ordine del giorno diversi temi legati alla Molfetta Calcio: presentazione organigramma societario e staff tecnico, settore giovanile, nuove maglie, campagna abbonamenti e sponsorizzazioni.

La società, di cui citiamo alcuni esponenti come il presidente Ennio Cormio, il direttore tecnico Saverio Bufi ed il responsabile del settore giovanile Paolo De Gennaro, non “scherza”…Pur facendo passi calibrati alla propria capacità e disponibilità economica, vuole concretamente rianimare il “Paolo Pol”i offrendo spettacoli calcistici e momenti di svago per tutte le famiglie molfettesi. Il progetto pone le sue fondamenta nel settore giovanile, quest’anno ampiamente rinnovato ed in grado di gestire squadre a partire dalla categoria giovanissimi sino alla juniores, senza tralasciare il lavoro di base che verrà svolto presso la scuola calcio.

Per generare tutto questo, ovviamente, occorre il supporto appassionato del pubblico.“Invitiamo tutti a seguire la squadra. A riempire il nuovo Poli per sostenere la squadra della nostra città. Noi ci impegneremo, come abbiamo sempre fatto, a far le cose per bene. Lo facciamo da quattro anni, con lo stesso gruppo societario, e continueremo a farlo con le nostre possibilità – dichiara la dirigenza biancorossa a gran voce – senza strafare perché non è nelle nostre corde ma con grande professionalità e con il lavoro di “gente di calcio. Ci interessa la stabilità e la continuità del nostro progetto. Ovviamente siamo aperti e disponibili a qualsiasi nuovo ingresso da parte di imprenditori interessati ad investire nel Molfetta”. 

Il 24 agosto, in occasione dell’inaugurazione del “nuovo” stadio comunale, verrà presentata dettagliatamente anche la squadra, ma non è mancata una battuta da parte dei confermatissimi mister Giusto e del ds Frascati: “Quest’anno abbiamo optato per una squadra leggermente più adulta, anche se lo scorso anno abbiamo fatto molto bene pur avendo la squadra con l’età media più bassa dell’intera categoria. Ci fa piacere continuare a collaborare con una società seria e rispettosa, che si interfaccia in maniera corretta con lo staff tecnico. Promettiamo, quindi, il massimo impegno, anche a nome dei ragazzi che scenderanno in campo, e invitiamo tutti a sostenerci nel nuovo stadio”. 

 

Le tre maglie della Molfetta Calcio 2018/19: la prima è quella bianca e rossa, colori sociali del club

 

Da quest’anno, inoltre, la Molfetta Calcio gestirà in maniera proattiva il nuovo impianto Paolo Poli: in occasione delle partite casalinghe verranno allestiti spazi dedicati a giochi per bambini, un’area hospitality riservata ai “top supporters” ed un’area merchandising riservata alle aziende in cui ci sarà possibilità acquistare o esporre prodotti e servizi e aggiudicarsi gadget e maglie della Molfetta Calcio per grandi e piccini. Un motivo in più per abbonarsi e scegliere di guardare le partite della Molfetta Calcio in compagnia dei propri amici e della propria famiglia, approfittando di sconti dedicati.

Tante, infine, le iniziative previste per incentivare l’ingresso di nuove aziende partner come la possibilità di pubblicizzare la propria azienda nella già citata area merchandising ma anche in altre aree del “Poli” (tabelloni pubblicitari classici o digitali e panchine) e non solo (manifesti, social, video interviste, passaggi radiofonici ecc.). Nuovi strumenti e canali per comunicare la propria azienda sul proprio territorio, sfruttando la passione e l’entusiasmo che solo il calcio può generare.

ECCO LEGARI  Dopo gli arrivi in mediana dell’esperto Partipilo, dei giovani Cfarku e Fidanzia dalla F. Andria e la riconferma di Roselli, i biancorossi piazzano un altro gran colpo nella zona nevralgica del campo. Dal Gallipoli arriva Lorenzo Legari, centrocampista classe ’92, con all’attivo già diverse stagioni da titolare alle spalle. Cresciuto nel settore giovanile del Lecce, dopo una fugace esperienza in Lega 2 in Svizzera, ha per lo più giocato in Salento, militando a più riprese nel Maglie e nel Gallipoli, di cui è stato capitano a soli 23 anni disputando campionati di Promozione, Eccellenza e Serie D.