La Molfetta Calcio chiude il mercato col botto: Giuseppe Bozzi

Giuseppe Bozzi (31)
La Molfetta Calcio (Eccellenza) chiude, di fatto, la sua campagna acquisti per la stagione 2018/19 con il tesseramento di Giuseppe Bozzi, classe ’87, da anni tra i più prolifici cecchini di serie D ed Eccellenza (27 reti stagionali la sua performance migliore, raggiunta con le maglie del San Paolo Bari e del Real Metapontino e più di 150 gol segnati in carriera con le casacche, tra le altre, di Corato, Lecce, Martina, Nardò, Gelbison).
“La squadra a cui sono più legato è Manfredonia – dichiara lo stesso Giuseppe – perché rappresenta la mia seconda città. Lì ho disputato delle splendide annate. Arrivo a Molfetta, comunque, carico di entusiasmo perché sono consapevole di essere in una società seria, aspetto non da poco nel calcio di oggi, e di essere allenato da uno staff tecnico di assoluto rilievo. Mister Giusto non lo scopro certo io e si intuisce subito la ricerca del gioco e del palleggio sin dai primi allenamenti. Con queste prerogative non si potrà che far bene. Il gruppo è molto valido dal punto i vista tecnico: ho giocato come compagno e avversario con De Rita, Bartoli, Partipilo, Legari e tanti altri e so quanto possono dare a questa squadra. Io proverò con tutte le mie forze a far valere le mie qualità, il mio giocare sull’ultimo uomo, la ricerca della profondità”.
La stessa società comunica l’interruzione del rapporto con l’attaccante Pape Ousmane Senè.
(fonte: ufficio stampa ASD Molfetta Calcio)