Juniores, Casarano trionfa (ai rigori) in 8 contro 11 nella finale di Martina. Rammarico Corato

I ragazzi del Casarano festeggiano con il trofeo consegnato dal vicepresidente del Comitato LND Puglia, Otello Sariconi

 

La Juniores del Casarano è campione regionale. Superato il Corato 7-6 (d.c.r. – 2-2 dopo i supplementari) nella finale disputatasi allo stadio comunale “Giuseppe Tursi” di Martina Franca.

Una partita incredibile, giocata sotto una pioggia incessante e con un vento sferzante, che ha avuto nel secondo tempo supplementare emozioni a catena. Prima il vantaggio del Corato firmato da Monteduro, difensore salentino (di Bagnolo), uno degli under schierati dalla prima squadra in campionato, che di testa ha raccolto una punizione di Riflettore. Nonostante la doppia inferiorità numerica per le espulsioni di Errico e Barone, il Casarano in contropiede ha pareggiato i conti con un’azione solitaria di Andrea Caputo. Passano pochi minuti e Corato ancora avanti grazie a Capurso. Il Casarano, pur in 8 per l’espulsione di Torsello, non si è dato per vinto pareggiando su rigore, sempre con Caputo, aasegnato dall’arbitro Luca Vittoria di Taranto. Nella sequenza dei rigori, infallibili i tiratori rossazzurri, un errore invece per il Corato che ha condannato i neroverdi alla sconfitta.

Buona la gara dei ragazzi del tecnico Filippo Mastroviti che non sono riusciti a conquistare il titolo nonostante la tripla superiorità numerica. Complimenti alla squadra di mister Andrea De Marco che conferma la straordinaria stagione del club rossazzurro: la prima squadra ha trionfato in Eccellenza e nella Coppa Italia regionale e si appresta a disputare la finale nazionale (mercoledì 8 maggio a Firenze affronterà il Calcio Caldiero Terme).

Grande festa in casa rossazzurra al termine della gara: i ragazzi, tutto lo staff tecnico, la responsabile del settore giovanile Veruska Malerba, hanno ricevuto le congratulazioni del presidente Giampiero Maci, del patron Antonio Sergio Filograna, del tecnico Pasquale De Candia e del ds Marcello Pitino. Alla finale hanno assistito anche il presidente del CRA (Comitato regionale arbitri) Giacomo Sassanelli, il vicepresidente della LND Puglia, Otello Sariconi e il consigliere federale Domenico Pugliese.

GUARDA LA FOTOGALLERY A CURA DI SERGIO PORCELLI

GUARDA LA SINTESI A CURA DI DAVIDE DEL MASTRO