Il Bari alla settima trasferta siciliana per avvicinarsi alla meta. Cornacchini: “Gara insidiosa”

Ciccio Brienza (40)

Per la settima volta in questo campionato il Bari sarà di scena in Sicilia, per la seconda volta raggiungerà il capoluogo peloritano per affrontare il Città di Messina, allo stadio “Marullo”. I giallorossi, freschi di cambio in panchina, in settimana infatti l’ex tecnico Furnari è stato sostituito in settimana da Viola, sono reduci da un pesante 4 a 2 rimediato sul terreno di gioco del Rotonda, i galletti hanno invece pareggiato per uno a uno al cospetto dell’Acireale.

“Per l’insidiosa gara di Messina – ha così esordito in conferenza stampa il tecnico del Bari Giovanni Cornacchini abbiamo lavorato molto su come cercare spazi a centrocampo quando essi verranno meno, ci aspettiamo che i nostri avversari giochino prima di tutto sulla difensiva, quindi in un campo piccolo e dotato di erba sintetica potremmo incontrare delle difficoltà sotto questi punti di vista, per quel che concerne il modulo non ci discosteremo dagli schemi fino ad ora adottati ovvero 4-2-3-1 e 4-3-3. In attacco chiedo un lavoro importante alle punte che va oltre il gol, al primo posto ci deve essere la squadra e il collettivo”. Non sarà della gara Ciccio Brienza, espulso nei minuti finali della sfida contro l’Acireale, al suo posto – spiega Cornacchini potrebbe giocare Samuele Neglia. “Che partità sarà? – ha poi terminato Cornacchini – questo lo possiamo dire a gara in corso perché prima della sfida ci sono ancora alcune valutazioni da fare”.

Il 4-2-3-1 iniziale vedrà Marfella tra i pali, mentre alcuni avvicendamenti potranno coinvolgere il reparto arretrato, con l’impiego di Cacioli al posto di Mattera, che in settimana è stato non al meglio per problemi intestinali, al suo fianco il difensore goleador Di Cesare; come terzini spazio a Quagliata e Aloisi. Lo schermo davanti alla difesa sarà dato da Hamlili e Bolzoni, mentre Piovanello, Neglia e Floriano giocheranno dietro uno tra Iadaresta, Simeri e Pozzebon.

TERNA La conduzione della garà sarà affidata al Sig. Marco Emmanuele della sezione di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Moroni e Meloni.

Andrea Giotta