Corato, scelto Fabio Di Domenico per la panchina. Serino nuovo dg, Tursi confermato ds

Da sinistra Napoli, Tursi, Maldera, Di Domenico e Serino

 

All’indomani della nostra intervista al presidente Giuseppe Maldera (guarda la prima parte) il Corato Calcio ufficializza le prime nomine in vista della stagione 2018/19, attraverso l’Area Comunicazione del club. Il nuovo l’allenatore è Fabio Di Domenico, classe ’76 che, dopo una brillante carriera da calciatore, si è dedicato a quella di allenatore. E’ stato già a Corato nel 2009, quando giocò il suo ultimo anno da attaccante, dedicandosi nello stesso tempo a guidare la squadra Juniores. Poi la Berretti del Matera,

Fabio Di Domenico (43)

con cui ha vinto il campionato di riferimento fino ad arrivare recentemente ad allenare il San Severo in serie D. Dunque sarà il primo anno in Eccellenza per Di Domenico che sarà coadiuvato inoltre, dal preparatore dei portieri Saverio Abrescia e dal preparatore atletico Vincenzo Pellicani. Prende il posto di Vito Castelletti, nella scorsa annata alternatosi in panchina con Gino Zinfollino.

SOCIETA’  Volti nuovi anche nello staff dirigenziale: il ruolo di direttore generale sarà ricoperto da Gerardo Serino. Avvocato molfettese, dirigente con esperienze in Eccellenza e serie D, proviene dalla Vigor Trani, società che ha ben figurato nella scorsa premier league pugliese. Come direttore sportivo confermato Vito Tursi, rientrato nel team neroverde da dicembre scorso dopo le dimissioni di Dario Loporchio e già al lavoro per le prime trattative di mercato. Per i rapporti con i media, il nuovo responsabile dell’Area Comunicazione del club, è Massimo Napoli, anche lui la scorsa stagione a Trani, che vanta collaborazioni con importanti testate giornalistiche locali oltre che, con numerosi portali web.