Coppa, Casarano ok: 2-0 a Villa d’Agri. Per i quarti basterà un pari con il Cervinara (il 13 al Capozza)

Eugenio Palma
(foto Sergio Porcelli)

Ottimo esordio del Casarano nella fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti riservata alle squadre di Eccellenza vincitrici del trofeo nella propria regione. Nella seconda giornata del triangolare (nella prima i rossazzurri avevano riposato) la squadra di mister De Candia ha battuto 2-0 in trasferta il Grumentum Villa d’Agri che la scorsa settimana era stata sconfitta anche dall’Audax Cervinara per 1-0. Gara subito in discesa per il Casarano, in vantaggio all’8′ con un colpo di testa di Palma su angolo di Esposito. Dopo una buona occasione per Agodirin, il raddoppio arriva al 25′ grazie a Caputo che sugli sviluppi di una punizione di Palma, con un diagonale supera il numero uno avversario. Il risultato non cambierà più e consente al Casarano di balzare al comando del mini-girone avendo una differenza reti superiore rispetto al Cervinara: +2 contro il +1 degli irpini. Il che mette i salentini nelle condizioni di affrontare l’Audax, mercoledì 13 al “Capozza”, avendo a disposizione due risultati su tre per approdare ai quarti e affrontare il Canicattì nei quarti di finale (20-27 marzo). I siciliani nel doppio turno degli ottavi hanno eliminato il Corigliano Calabro (2-2 all’andata e successo per 3-0 nel ritorno).