Bitritto, Unvs: il premio “Nitti” al barese Longo (segretario del Torino)

Longo rivece il premio dal presidente Unvs Bari, Franco Castellano
Longo rivece il premio dal presidente Unvs Bari, Franco Castellano

Assegnato all’avvocato Pantaleo Longo, 39 anni, barese, segretario generale del Torino Calcio, il premio “Filippo Nitti”. La cerimonia di consegna si è svolta nella Sala Castello del Comune di Bitritto, nell’ambito di “Incontri di Sport – Tradizioni e Novità”, organizzata dall’Unione Veterani dello Sport di Bari, in collaborazione con l’Associazione delle Stelle al Merito Sportivo di Bari. Il premio è nato tre anni fa da una sinergia fra il Comitato regionale della Figc Puglia e l’Unvs ed è intitolato allo storico segretario dell’AS Bari. Esperto in diritto internazionale dello sport, Longo è dal 2010 nei quadri dirigenziali del Torino, dopo esperienze in Federazione, al Napoli e nella Lazio. “Longo è un dirigente sportivo di grande valore, che si sta facendo onore a livello nazionale e che lavora per una delle società più gloriose del calcio italiano – ha detto il presidente regionale della Federcalcio, Vito Tiscisono felice di averlo rivisto, insieme a tanti amici che hanno ricevuto un premio alla carriera così importante. Sono anche queste manifestazioni che ci ripagano dei tanti sacrifici fatti per lo sport con passione e dedizione”.

“Per me è un onore tornare nella mia terra per ricevere questo premio, dedicato ad un grande dirigente che ha fatto la storia del Bari”, le parole di Longo che ha ricordato i suoi inizi nel mondo arbitrale e federale (“che non smetterò mai di ringraziare”) e la sua passione per il calcio: “Mio padre non voleva che facessi il calciatore, allora sono entrato in questo mondo diversamente. La passione per i regolamenti federali me l’ha trasmessa il papà di Antonello Rossiello (socio Unvs e dipendente della Figc regionale, ndr)”. E dell’esperienza al Torino ha svelato un particolare, legato alla sua terra: “Pensate che nel mio ufficio c’è una foto della Nazionale, composta da dieci giocatori del Grande Torino, scattata al campo di Monopoli”.