Bari, ora devi tornare a vincere anche fuori: a Locri per altri tre passi verso la C

Aloisi in azione contro il Marsala

Dopo il successo in rimonta ai danni del Marsala, maturato tra le mura amiche domenica scorsa, il Bari vogliono tornare al la vittoria anche lontano dal “San Nicola”: nelle ultime due trasferte Brienza e compagni hanno rimediato altrettanti ko in quel di Cittanova e Torre del Greco.

PRE-GARA Il tecnico biancorosso Giovanni Cornacchini si è espresso, questa volta in una sede differente dalla sala stampa del San Nicola sulla trasferta calabrese. “Quando giochiamo fuori casa – ha dichiarato l’allenatore a margine di un allenamento svoltosi in provincia di Cosenza due giorni fa – dobbiamo avere sempre una marcia in più, è importante fare molti punti nelle prossime trasferte, dobbiamo cercare di invertire il trend negativo fuori casa restando concentrati sul nostro obiettivo finale, le difficoltà ci saranno, ma bisogna essere bravi ad affrontarle. Il Locri farà la sua partita, è successo raramente che le squadre contro di noi si siano chiuse dal primo minuto della sfida. Anche in vista della trasferta calabrese adotterò il 4-2-3-1, ho ancora qualche dubbio sul reparto avanzato, c’è una staffetta tra 3, ma deciderò con calma. Poi due battute sui singoli:” Brienza –ha affermato Cornacchini- ha giocato un’ottima gara contro il Marsala, in cui sono venute fuori ancora una volta le sue caratteristiche, Piovanello è un giovane molto interessante e di prospettiva, può migliorarsi sempre di più, deve lavorare con costanza apprendendo dai suoi compagni”.

FORMAZIONE Per dieci undicesimi Cornacchini si affiderà ai titolari che hanno piegato il Marsala con l’eccezione dell’attacco affidato a Simeri, autore della terza rete inflitta ai siciliani. Davanti al portiere Marfella dunque la linea difensiva sarà composta dagli under Quagliata, in vantaggio su Nannini e Aloisi e dall’esperta coppia centrale MatteraDi Cesare. Hamlili e Bolzoni agiranno dietro al trio sulla mediana formato da Piovanello, Brienza e Floriano a supporto dell’unica punta Simeri.

TERNA La conduzione della gara sfida sarà affidata sig. Simone Gallipò della sezione di Firenze coadiuvato dagli assistenti Ludwig Raus e Michele Faini di Brescia.

Andrea Giotta