Bari, Grosso: “Ascoli in salute, dovremo avere un atteggiamento diverso da Brescia”

Fabio Grosso (40) - Foto: FC Bari 1908
Fabio Grosso (40) – Foto: FC Bari 1908

 

Dimenticare Brescia. O forse ricordarsene per non ripetere più prestazioni del genere. La peggiore dell’era Grosso a Bari, costata la quarta sconfitta esterna, quinta complessiva. Nella sera che avrebbe potuto regalare il primato, seppure per poche ore… E invece i tifosi del Bari hanno dovuto ingoiare un altro boccone amarissimo e ora sperano nella “legge del San Nicola”, dove hanno visto vincere i biancorossi cinque volte su sei e dove domani arriva l’Ascoli.

“Vogliamo disputare la gara con l’Ascoli, difficile come tutte le altre, con un atteggiamento diverso rispetto all’ultima – ha detto Fabio Grosso nella conferenza stampa della vigilia -. Vogliamo fare una grandissima prestazione, ne abbiamo le qualità e cercheremo di farla contro un avversario in salute, in serie positiva da sei turni e che verrà per darci filo da torcere. In settimana, ci siamo concentrati sul recupero psico-fisico a causa delle tre gare ravvicinate. Non avremo a disposizione D’Elia, Scalera e Sabelli oltre a Basha e Marrone usciti malconci dall’ultima gara. Saranno 22 convocati, tutti nelle condizioni per scendere in campo dal primo minuto. Ma la cosa importante è che tutti devono sentirsi protagonisti della partita, tutti devono mettere a disposizione le proprie energie, da chi inizia a chi entra a finire con coloro che parteciperanno da bordocampo. Per battere l’Ascoli, ripeto, vogliamo e dobbiamo fare una grandissima partita”.

E’ probabile il ritorno al 4-3-3, modulo con il quale il tecnico aveva iniziato la stagione per poi passare al 3-5-2 e al 3-4-3. “Non è importante il modulo ma il modo in cui giochiamo per portare a casa un risultato importante”, conclude Grosso.

Questi i 22 convocati:

PORTIERI
12. Alessandro Micai
22. Victor De Lucia
34. Emanuele Conti

DIFENSORI
3. Elio Capradossi
5. Denis Tonucci
15. Mattia Cassani
25. Archimede Morleo
29. Riccardo Fiamozzi
32. Norbert Gyomber

CENTROCAMPISTI
7. Jacopo Petriccione
13. Djavan Anderson
20. Aniello Salzano
21. Andrés Felipe Tello Munoz “Tello”
23. Simone Iocolano
31. Massimiliano Busellato

ATTACCANTI
9. Libor Kozak
10. Franco Brienza
11. Cristian Galano
16. Riccardo Improta
18. Karamoko Cissé
24. Antonio Floro Flores
27. Anderson Miguel da Silva “Nené”.

LA TERNA  La partita sarà diretta dall’arbitro Marco Serra della sezione di Torino, coadiuvato dagli assistenti Gianluca Sechi (Sassari) e Pasquale Capaldo (Napoli), mentre il quarto uomo sarà Giovanni Nicoletti (Catanzaro).