Arbitri, la sezione di Bari compie 90 anni. Gli auguri di Tisci: “Una grande unità d’intenti”

Il presidente LND Puglia, Tisci e il logo dell’evento

La sezione arbitrale di Bari compie 90 anni. Domani, alle ore 19 all’hotel Villa Romanazzi di Bari, sarà celebrato il novantesimo anniversario di fondazione dell’A.I.A. Bari. All’evento organizzato dal presidente Nicola Favia, parteciperà anche il governatore del calcio pugliese, Vito Tisci, che alla vigilia della cerimonia ha diffuso il seguente messaggio, tramite l’ufficio stampa della LND Puglia.

“È un grande onore festeggiare il 90esimo compleanno della Sezione AIA di Bari assieme a tutti i suoi componenti, che rappresentano una delle colonne più solide nel variegato panorama del calcio dilettantistico e giovanile regionale. La Sezione di Bari ha messo in piedi un evento in linea con la sua grande tradizione, facendo leva sulle indiscutibili capacità organizzative del Presidente Nicola Favia, a cui mi lega una profonda stima personale e professionale, nonché sull’entusiasmo di tutti i suoi giovani associati. Fra di loro ci sono arbitri di grandi prospettive, che si stanno avventurando in questo sport sfoderando un invidiabile bagaglio di conoscenze tecniche. Proprio in virtù di queste caratteristiche, nel recente passato molti di loro hanno calcato i campi delle principali leghe professionistiche, facendo una brillante carriera e testimoniando un livello di preparazione eccellente che risulta una prerogativa della Sezione AIA barese. Voglio ringraziare per questo tutti i presidenti che si sono avvicendati nel corso di questi 90 anni, che hanno contribuito in maniera determinante al raggiungimento di questi importanti risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Colgo l’occasione per fare i miei complimenti a una delle Componenti più longeve e compatte della numerosa Famiglia Federale, che qui nel capoluogo pugliese ha scritto novant’anni di storia del nostro calcio esibendo una caratteristica non comune a tutti: l’unità d’intenti di tutti i suoi associati”.