Altro lutto nel calcio pugliese: muore giovane arbitro di Bari

Ancora un lutto nel calcio pugliese. Dopo la scomparsa del 19enne calciatore del Martina, Fabiano Colucci, rinvenuto senza vita nel garage di casa domenica mattina, un’altra giovane vita spezzata, stavolta di un arbitro, Antonello Giordano, fischietto della sezione AIA di Bari. La notte scorsa la sua moto si è scontrata frontalmente con un’auto in viale Gandhi, nel rione Poggiofranco del capoluogo pugliese. Un impatto tremendo che non ha dato scampo al ragazzo, studente di Ingegneria al Politecnico di Bari.

Arbitro di Eccellenza, sabato scorso aveva diretto la gara del campionato Juniores nazionale fra Audace Cerignola e Fasano. Il Comitato regionale della Figc Puglia ha chiesto alla Lega Nazionale Dilettanti l’autorizzazione per osservare un minuto di raccoglimento in tutte le gare dei campionati regionali che si disputeranno nel prossimo fine settimana.

“Con immenso dolore, la sezione arbitri di Bari piange la prematura scomparsa del giovane collega Antonello Giordano, arbitro di Eccellenza di soli 24 anni. Alla famiglia Giordano va l’abbraccio di tutti gli Arbitri baresi”, si legge sulla pagina FB dell’AIA Bari.

Nella foto qui sotto, scattata da Sergio Porcelli, Antonello Giordano durante il riscaldamento prima della gara di Coppa Italia fra UC Bisceglie e Corato.

————————–

Alla famiglia Giordano, le condoglianze dell’editore, della direzione e della redazione di CalcioClub.